IL POVERO ALBERTO

IL POVERO ALBERTO

per Alberto della Piazza Castello ispirato dal film “Senza onore”

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dal giardino della natura ha scelto
di costruire al modo suo
cancellando le orecchie
che sentono il futuro.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dal libro della liberta ha scelto
di fare modifiche al modo suo
cancellando gli occhi
che vedono gli extraterrestri.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dalla guerra delle zanzare ha scelto
di rinunciare al modo suo
cancellando i denti
che hanno morsicato se la senti.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dal baccio delle donne ha scelto
di nascondersi al modo suo
cancellando le labre
che hanno toccato la sua bocca di caramele.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dal braccio che l’ha aiutato,ha scelto
di tagliare al modo suo
cancellando le unghie
che hanno grattato la sua pele sempre.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dalla sua testa ha scelto
di cambiarsi al modo suo
cancellando la fronte
che ha preso il sodore del suo calore.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dalla sua faccia ha scelto
di far crescere al modo suo
cancellando il naso
che ha sentito il odore di piccione.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dal quadro degli grandi artisti ha scelto
di promuovere al modo suo
cancellando le mani
che iniziano un mondo.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dal camino dei matti ha scelto
di allontanarsi al modo suo
cancellando le gambe
che hanno raggiunto la terra verde.

Il povero Alberto sa tutto e quasi niente
perche e messo sulla croce dalla gente,
Dal lavoro dell’umanita ha scelto
di giudicare al modo suo
cancellando la schiena
che ha faticato tanto.

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s